Gestione della piscina comunale della Moriggia

Sono mesi che si sente parlare della questione piscina di Moriggia, la struttura comunale gestita da Amsc, che potrebbe passare in gestione alla Federazione Italiana Nuoto o ai privati.
Come Movimento 5 Stelle Gallarate non abbiamo pregiudizi verso una eventuale gestione in mano ai privati o alla prestigiosa Feder Nuoto, purchè venga salvaguardato il servizio reso ai cittadini, e al contempo vengano tutelati i posti di lavoro esistenti. Sotto quest’ultimo punto di vista siamo dalla parte dei lavoratori, e vigileremo affinché, in caso di eventuale passaggio di gestione, tutti i dipendenti abbiano la garanzia di mantenere il proprio posto di lavoro e il proprio salario: mai come in questo periodo nessuno deve rimanere indietro.

moriggia

Fatta questa premessa, un ulteriore caposaldo che si dovrà privilegiare è l’attuale livello di servizio erogato alla cittadinanza e agli utenti, sia per quanto riguarda le ore nuoto invernali sia per l’accessibilità estiva dell’impianto natatorio.
Dai volantini informativi stampati nei mesi scorsi dal Comune, si è appreso che la piscina di Moriggia negli ultimi anni ha chiuso sempre in perdita per importi rilevanti (sino a 1,5 milioni di Euro), e che negli ultimi 2 esercizi la perdita si è ridotta notevolmente (circa 450.000 Euro). Bene quindi la stretta sulle spese per rimettere i conti in ordine, ma chiediamo al Signor Sindaco chi si accollerà le eventuali perdite nel caso il servizio venisse gestito da terzi? E che investimenti di miglioramento strutturale sono previsti?

Rimaniamo fermi sulla difesa dei posti di lavoro e sulla qualità del servizio erogato, rimanendo disponibili per eventuali approfondimenti del caso.

Attivisti GALLARATE IN MOVIMENTO

Precedente Che fine ha fatto la rete WiFi gratuita a Gallarate? Successivo Lavori di asfaltatura e segnalazioni