AMSC: siamo preoccupati del futuro della società

Il MoVimento 5 Stelle Gallarate è preoccupato delle continue notizie di dimissioni che provengono dal Cda di Amsc e che da un mese a questa parte riempiono le pagine dei quotidiani locali.

La Società Municipalizzata gallaratese in poco tempo ha visto uscir di scena il Presidente, l’Amministratore Delegato e ora il Vice Presidente: una fuga dopo l’altra che preoccupa e spaventa perchè la società sovra comunale gestisce importanti servizi cittadini (nettezza urbana, spazzamento strade, farmacie, piscina, trasporti locali, acquedotto, parcheggi…), e occupa oltre 220 dipendenti. E’ un patrimonio di tutti noi gallaratesi.  

Raccogliamo il recente invito del Sindaco Guenzani a non strumentalizzare politicamente la vicenda, ma da gallaratesi chiediamo trasparenza e chiarezza verso la cittadinanza, soprattutto da parte del primo cittadino: ci aspettiamo in Consiglio Comunale, o sul sito internet del Comune, una nota ufficiale nella quale si chiarisca se c’è qualche grave motivazione di fondo che mina la società. Lo chiediamo senza polemica e per il bene della città, in considerazione anche di quanto cruciali  siano le poche settimane che ci separano dall’approvazione del bilancio di Amsc. Siamo vicini ad importanti scelte per il futuro assetto gestionale e di comando della Municipalizzata (Amministratore Unico o Consiglio Amministrazione).

Ci auguriamo infine che i nuovi vertici vengano scelti valutandone attentamente la professionalità e il curriculum, senza considerare tra i prerequisiti la loro eventuale tessera di partito. Importanti e grandi sfide si delineano all’orizzonte nei prossimi anni per Amsc. Vorremmo fosse fugato il legittimo dubbio che in un momento così delicato, la spasmodica verifica dei conti (per altro sacrosanta) possa aver distolto l’attenzione dalle scelte programmatiche e strategiche future.

E’ in gioco il futuro di oltre duecento persone e dei servizi essenziali per la nostra città.

Attivisti MoVimento 5 Stelle Gallarate

Precedente PARCO BASSETTI e altri interventi sul verde pubblico Successivo Parte da Sesto Calende il #Vinciamonoi tour e il 26 Aprile arriverà a Gallarate per le Europee